Il tuo prossimo viaggio, come lo stavi cercando!

 

America del NordParchi Stati Uniti: quali sono gli imperdibili?

19 Dicembre 2018by Touripp0

Nonostante l’enorme varietà di bellezze, attrazioni e città, sono i parchi degli Stati Uniti ad attirare sempre tantissimi viaggiatori che decidono di vivere il proprio sogno americano.

Lunghe distese di terra e di roccia, paesaggi indimenticabili, formazioni che sembrano provenire da un altro pianeta; i parchi degli Stati Uniti sono così, scenari sfondo di diversi film hollywoodiani e anche dei nostri sogni. Per chi desidera vivere il lato più selvaggio, autentico e travolgente dell’America, i parchi sono una tappa obbligatoria! Da scoprire, magari, con uno dei nostri tour in America del Nord.

Parchi Stati Uniti: la lista degli 8 imperdibili

Ognuno ha il suo preferito, ed è giusto che sia così: i parchi degli Stati Uniti potranno sembrare simili tra loro a un occhio distratto, eppure regalano emozioni diverse e uniche. La lista che segue non è assolutamente esaustiva, ma racchiude quelli che, secondo noi, sono gli 8 parchi che ti lasceranno a bocca aperta durante il tuo prossimo viaggio americano.

Grand Canyon

Quello del Grand Canyon è uno dei primi parchi nazionali americani, istituito nel 1919 per proteggere e valorizzare uno dei paesaggi più suggestivi al mondo. Sicuramente uno dei più celebri tra i parchi degli Stati Uniti, oggi il Grand Canyon è Patrimonio UNESCO grazie alle sue formazioni rocciose dalle stupende striature.

Situato in Arizona, il parco permette grandi avventure e la vista di panorami quasi commoventi: che emozione ritrovarsi lassù in cima! L’immenso canyon, lungo quasi 450km e profondo fino a 1.800 metri, è solcato dal sinuoso movimento del fiume Colorado; il fiume divide il canyon in South Rim e North Rim.

Grand Canyon
Il Grand Canyon è un’immensa gola creata dal fiume Colorado, nell’Arizona settentrionale.

Quale visitare, tra le due zone? Se possibile entrambe, altrimenti dovrai scegliere. Il South Rim è famoso per i suoi pazzeschi punti di osservazione, come Desert View, Mather Point, Hopi Point e Grandview Point; tutti facilmente raggiungibili dal Rim Trail, il percorso principale. Desert View è particolarmente suggestivo: è il più alto di tutti e si può salire in cima alla torre di avvistamento, con murales raffiguranti leggende indiane. Il North Rim, invece, è molto più selvaggio e meno turistico; senza troppi turisti, musei o navette, i suoi percorsi come il Bright Angel Point sono perfetti per ammirare la vegetazione del parco.

Monument Valley

Pronto a entrare direttamente nello scenario di un film Western? La Monument Valley è questo, e la sua vista all’improvviso lungo la celebre strada panoramica ti emozionerà moltissimo. In questa pianura desertica al confine tra Utah e Arizona, i protagonisti sono i cosiddetti “testimoni di erosione”; grandi rocce di colore rosso scuro dalle forme più particolari.

Parchi Stati Uniti: Monument Valley
Una tavolozza di colori e un paesaggio unico che non può non emozionare!

È possibile scoprire il parco con la propria auto, oppure a cavallo; ci sono anche dei tour guidati, e le guide sono gli indiani Navajo che vivono ancora qui e gestiscono il parco in tutto e per tutto. Percorri la Valley Drive e osserva da vicino i mitici monoliti: The Mittens and Merrick’s Butte, The Elephant Butte, le Three Sisters, Camel Butte e la vista da John Ford’s Point.

Monte Rushmore

Il “sogno americano” passa anche da quegli ideali di libertà e democrazia che hanno reso gli Stati Uniti ciò che sono. Per ammirare la più concreta manifestazione di questo ideale, il Monte Rushmore è la tua destinazione! Situato nel South Dakota nel massiccio delle Black Hills, il monte è celebre per la sua particolare scultura, una delle più note al mondo; nei blocchi di granito, infatti, sono raffigurati i volti di quattro grandi presidenti americani. Realizzata tra il 1927 e il 1941, la scultura è il perfetto ritratto di Roosevelt, Lincoln, Jefferson e Washington.

Parchi Stati Uniti: Monte Rushmore
I presidenti sul monte Rushmore: da sinistra, Washington, Jefferson, Roosevelt e Lincoln.

Cammina lungo il Presidential Trail, tra boschi e granito, per una vista ravvicinata; visita lo studio degli scultori e il Lincoln Borglum Visitor Center. Tra i parchi degli Stati Uniti, questo è sicuramente il luogo dove poter toccare con mano la storia americana.

Parco Nazionale di Zion

Fulcro di questo parco nazionale in Utah è lo Zion Canyon, una gola spettacolare lunga circa 24km e scavata dal Virgin River. Un altro dei parchi degli Stati Uniti da non perdere per le sue formazioni rocciose davvero meravigliose.

Parco Zion
Camminare nel cuore del Bryce Canyon è una continua scoperta di forme, colori ed emozioni.

È consigliabile visitare il parco dal basso verso l’alto, percorrendo i numerosi sentieri che portano al punto più alto del parco. Qui, inutile dirlo, il panorama è mozzafiato! Inoltre, sarà possibile fare incontri con animali speciali, come il coniglio del deserto, la lepre californiana e il cervo mulo. Per completare il giro del parco, niente di meglio del Canyon Overlook, il punto in cui tutto si illumina di una luce spettacolare appena il sole comincia a tramontare.

Bryce Canyon National Park

Istituito nel 1928, il parco del Bryce Canyon è un enorme anfiteatro roccioso originato dall’erosione degli agenti atmosferici, che ha creato formazioni rocciose incredibili. Non è un caso che questo parco in Utah sia considerato tra i più bei parchi degli Stati Uniti, e non solo!

Parchi Stati Uniti: Bryce Canyon
Gli hoodoos sono ciò che rendono il Bryce Canyon unico al mondo!

La caratteristica che più salta all’occhio è sicuramente data dai suoi pinnacoli, chiamati hoodoos, che si susseguono l’uno all’altro a perdita d’occhio, e le cui sfumature passano dal rosso all’arancio al bianco. Per osservarli da vicino e sentirsi come dentro a un mondo di fiaba, si consiglia di percorrere a piedi il Navajo Loop Trail: la meraviglia è assicurata!

Yosemite National Park

Tra i parchi degli Stati Uniti da non perdere c’è Yosemite, un’enorme area naturale facente parte della lista dei Patrimoni UNESCO. Qui tra le montagne della Sierra Nevada, in California, c’è tutto ciò che cerca l’amante della natura più autentica; pensa che quasi il 90% del territorio del parco è considerato ancora selvaggio!

Parchi Stati Uniti: Parco Yosemite
Cascate, alberi giganti, torrenti, rupi scoscese e panorami mozzafiato: questo è Yosemite!

Cosa non perdersi qui a Yosemite? Sicuramente Mariposa Grove, l’area boschiva famosa per le enormi sequoie; la più grande è il Grizzly Giant, che ha circa 2.000 anni. Poi, Half Dome e El Capitan sono due rocce granitiche davvero immense, tra le più grandi al mondo. Glacier Point è il punto panoramico dove andare, a 2.100 metri di altezza, per una vista spettacolare sul parco. E infine le cascate: le Yosemite Falls sono le più alte e possenti, Bridal Veil Fall la più suggestiva. Ti consigliamo almeno un paio di giorni per vagare tra foreste, laghi di acqua trasparente, alberi giganti, cascate, torrenti e montagne: questa è un’immersione nella natura al 100%.

Death Valley National Park

Questa volta ci troviamo in Nevada, in uno dei parchi degli Stati Uniti che più accendono l’interesse dei viaggiatori di tutto il mondo. È vero, il nome “Valle della Morte” non è certo rassicurante… ma vale assolutamente la pena di andarci comunque! Il paesaggio di questo parco, infatti, è estremamente vario ma ha una caratteristica ben precisa: sembra provenire da un altro pianeta! Distese desertiche, laghi evaporati, arcobaleni di colori, formazioni quasi assurde: questa è la Death Valley.

Death Valley
La Death valley è rinomata perché circa al centro della valle si trova il punto più basso del Nord America.

Sfida le altissime temperature del parco per vivere emozioni uniche a contatto con una natura davvero speciale. Cosa non perdere? Sicuramente il Badwater Basin, un antico lago salato ormai prosciugato e dagli scenari quasi lunari: si cammina su un’immensa superficie di sale! Percorri la Artist’s Drive lungo panorami dai mille colori; ammira le montagne striate dal famoso Zabriskie Point; emozionati coi riflessi rosa e dorati delle Panamint Mountains da Dante’s View; rotolati tra le dune di sabbia di Mesquite Flat. Un susseguirsi di scenari che cambiano col vento e a ogni curva!

Arches National Park

Torniamo in Utah per l’ultimo dei nostri parchi degli Stati Uniti, un’area piccola ma densa di magia: Arches National Park. Tra una flora e una fauna autoctona e particolare, qui l’erosione ha agito sulle rocce rossastre in un modo davvero speciale; la caratteristica del parco, infatti, sono i suoi meravigliosi archi naturali! Dritti verso il cielo e dalle forme e dimensioni più disparate, sembrano finestre aperte sul mondo; non perderti il Delicate Arch, il più antico e suggestivo (specie al tramonto!) di tutti.

Parchi Stati Uniti: Parco Arches
Il parco nazionale degli Arches è una area naturale protetta degli Stati Uniti che conserva oltre 2000 archi naturali di arenaria, includendo il famoso Delicate Arch

Quale tra i parchi degli Stati Uniti è il tuo preferito? Noi sogniamo di vederli tutti, prima o poi!! 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

11 + 6 =

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI TOURIPP

La tua dose mensile di aggiornamenti,

viaggi, sogni e curiosità dal mondo!

Accedi alla nostra community

Facebook

Twitter

Instagram

E-mail

GRAZIE 1000

per la registrazione!

Non sei ancora pronto a partire fisicamente?

Fallo con la mente! Iscriviti alla newsletter di Touripp per viaggiare intorno al mondo con i nostri tour e le nostre curiosità.

Accedi alla nostra community

Facebook

Twitter

Instagram

E-mail

GRAZIE 1000

per la registrazione!

Il nostro sito Web utilizza i cookie e quindi raccoglie informazioni sulla tua visita per migliorare il nostro sito Web (analizzando), mostrarti i contenuti dei social media e le relative pubblicità. Consulta la nostra pagina cookies per ulteriori dettagli o accetta facendo clic sul pulsante "Accetta".

Cookie settings

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito Web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunctionalIl nostro sito Web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito Web.

AnalyticalIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzare ai fini di a.o. l'usabilità.

Social mediaIl nostro sito Web inserisce cookie sui social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AdvertisingIl nostro sito Web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti annunci pubblicitari di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

OtherIl nostro sito Web inserisce cookie di terze parti di altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.