Il tuo prossimo viaggio, come lo stavi cercando!

 

SEO on-site: alcuni suggerimenti per farsi trovare online

SEO on-site: questa sconosciuta! In realtà, si tratta semplicemente di una serie di accorgimenti che possono rendere il tuo contenuto più facilmente rintracciabile online.  

Hai capito come scrivere i contenuti del tuo sito, hai capito che avere un blog è importante, hai iniziato a scrivere contenuti di alta qualità, perché essere d’aiuto al lettore può avere ripercussioni molto positive in termine di reputazione e di marketing. Ma questi contenuti di qualità non serviranno mai a niente, se i potenziali lettori non possono averne accesso!

Per un’agenzia di viaggi che decida di buttarsi sul web, pianificare e mettere in atto una strategia SEO efficace è davvero fondamentale; in caso inverso, si rischia di produrre contenuti che, però, non verranno mai letti perché gli utenti del web non riusciranno a trovarli sui motori di ricerca.

Che cos’è la SEO on-site?

Sappiamo che la SEO (search engine optimization) è l’insieme di strategie e accorgimenti che devono essere adottati per fare in modo che il nostro contenuto sia non solo trovato dal motore di ricerca, ma anche ben posizionato. Se ciò avviene, l’utente troverà il nostro contenuto tra i primi risultati restituitigli da Google per una determinata ricerca: è proprio ciò che vogliamo! La SEO on-site è una “sottocategoria” della SEO, e indica quegli accorgimenti da adottare “sulla pagina”, ovvero direttamente sul testo che stiamo scrivendo. Tali accorgimenti riguardano l’uso della parola chiave e dei tag, una strutturazione efficace, ma anche una semantica del testo che sia a totale beneficio del lettore.

SEO on-site

SEO on-site: ecco come lavorare sui contenuti online

Ci sono alcuni accorgimenti che puoi e dovresti prendere durante la creazione del tuo contenuto online (testi del sito web, post di un blog, news…); te li elenchiamo qui di seguito.

Parola chiave nei titoli e nei tag

Hai scritto un contenuto che riguarda un argomento specifico; naturalmente, se un utente cerca quell’argomento sul motore di ricerca, vorresti che il tuo testo sia tra i primi risultati. Ecco: quell’argomento rappresenta la tua “parola chiave”, ovvero il concetto intorno al quale il contenuto è stato sviluppato. Seguendo la SEO on-site, devi inviare un messaggio ben preciso al motore di ricerca: è di questo argomento che sto parlando!

Per farlo, è necessario che la tua parola chiave sia ripetuta in punti strategici del contenuto. Innanzitutto, deve essere presente nel titolo del testo, possibilmente all’inizio. Dovrebbe comparire anche nei sottotitoli (ma senza esagerare, e solo in maniera logica), così come nella meta description e nei tag delle immagini a corredo del tuo contenuto.

Keyword density adeguata

Se vuoi che il tuo contenuto si posizioni per una determinata parola chiave, quest’ultima dovrà essere presente non solo nei tag, ma anche nel corpo del testo. Un tempo, si tendeva a fare keyword stuffing, ovvero a riempire il testo di parole chiave senza una logica. Oggi, questa azione è pesantemente penalizzata da Google!

Per cui, la densità della parola chiave nel testo deve essere giusta: né troppo, né troppo poco. Utilizza la parola chiave solo dove serve, in modo coerente e, se possibile, distribuita lungo il testo in modo uniforme. Puoi anche fare buon uso di sinonimi e di parole chiave correlate per rendere il testo più vario e apprezzabile dal lettore.

SEO on-site

Lunghezza del testo

Non ci sono prove certe che la lunghezza del testo sia un parametro utilizzato nella valutazione da parte dei motori di ricerca; eppure, è logico pensare che un testo più lungo contenta una maggiore quantità di informazioni che, se di qualità, possono essere maggiormente apprezzate dal motore di ricerca stesso.

Un testo per un blog post, ad esempio, non dovrebbe mai essere inferiore alle 300 parole. Anche altre parti del contenuto dovrebbero avere una lunghezza ben delimitata, per poter apparire nello snippet nella loro interezza; la meta description tra i 120 e i 156 caratteri, il tag title intorno alle 55/60 battute.

Strutturazione del testo

Il motore di ricerca vuole testi che siano a loro volta estremamente chiari e facili da leggere per il lettore. Per “accontentare entrambi”, struttura il tuo testo in paragrafi ben delimitati da spazi bianchi. Idealmente, ogni paragrafo dovrebbe corrispondere a un concetto diverso. Alcuni paragrafi possono poi essere raggruppati sotto uno stesso sottotitolo (H2, H3 e oltre), naturalmente in maniera logica. In questo modo, il testo appare ben strutturato sia visivamente sia semanticamente, il lettore ne trae beneficio e il motore di ricerca lo “premia” con un buon posizionamento.

Semantica del testo

A proposito di semantica! Abbiamo accennato a tutti gli accorgimenti da adottare per una buona SEO on-site. Ricorda, però, che la SEO è una scienza in continua evoluzione; mano a mano che gli algoritmi dei motori di ricerca evolvono e si modificano, la loro capacità di riconoscere e valutare la qualità di un contenuto e la sua coerenza con il termine di ricerca richiesto dall’utente si fa sempre più sofisticata. Al giorno d’oggi, si tende a pensare che la SEO moderna si debba focalizzare più sulla semantica che sulla quantità o sulle regole fisse.

Cosa significa? Che tutti gli accorgimenti che stiamo per consigliarti sono importantissimi; ma che, prima di tutto, dovrai scrivere avendo sempre il lettore in mente, e non il motore di ricerca. Perciò, scrivi in italiano corretto, con strutture delle frasi che siano leggibili e verosimili, utilizzando sinonimi e frasi coerenti. Tutto il resto verrà da solo!

Ottimizzazione immagini

Lavorare sulla SEO on-site permette di dare delle indicazioni ben precise al motore di ricerca e di farsi trovare più facilmente online; sei pronto a lavorare sui tuoi contenuti in ottica SEO?

Condividi sui social network

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

4 × cinque =

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI TOURIPP

La tua dose mensile di aggiornamenti,

viaggi, sogni e curiosità dal mondo!

Accedi alla nostra community

Facebook

Twitter

Instagram

E-mail

GRAZIE 1000

per la registrazione!

Non sei ancora pronto a partire fisicamente?

Fallo con la mente! Iscriviti alla newsletter di Touripp per viaggiare intorno al mondo con i nostri tour e le nostre curiosità.

Accedi alla nostra community

Facebook

Twitter

Instagram

E-mail

GRAZIE 1000

per la registrazione!

Il nostro sito Web utilizza i cookie e quindi raccoglie informazioni sulla tua visita per migliorare il nostro sito Web (analizzando), mostrarti i contenuti dei social media e le relative pubblicità. Consulta la nostra pagina cookies per ulteriori dettagli o accetta facendo clic sul pulsante "Accetta".

Cookie settings

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito Web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunctionalIl nostro sito Web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito Web.

AnalyticalIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzare ai fini di a.o. l'usabilità.

Social mediaIl nostro sito Web inserisce cookie sui social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AdvertisingIl nostro sito Web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti annunci pubblicitari di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

OtherIl nostro sito Web inserisce cookie di terze parti di altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.