ItaliaCastelli del Trentino: 6 meraviglie da visitare

19 Aprile 2021by Agnese0

Quella del Trentino è una terra ricca di cultura e meravigliosi paesaggi di montagna: il luogo perfetto per una vacanza! Se vuoi coniugare storia, architettura e natura, visita i castelli del Trentino: noi te ne consigliamo alcuni. 

In qualsiasi stagione, il Trentino accoglie ogni anno tantissimi viaggiatori italiani e non; tutti sono attratti dalla promessa di una vacanza a contatto con la natura e con l’autenticità di un territorio fuori dal tempo. In questa regione ci sono tante cose da fare e da vedere; nella lista, vanno sicuramente inseriti i castelli del Trentino, vere e proprie perle che raccontano storie di grande interesse. Esistono offerte turistiche dedicate proprio a loro, come il tour di Caldana; di sicuro, non ti stancherai di visitarne uno dopo l’altro!

I castelli del Trentino: ogni castello una nuova storia

Perché pensiamo che non ti stancherai? Beh, perché i castelli disseminati nel Trentino offrono storie sempre diverse. Alcuni sono arroccati su uno sperone roccioso e dominati impavidi il panorama; altri sono come immersi in paesaggi più dolci, come una verde collina o un ricco vigneto. Alcuni castelli sono rudi e massicci, altri hanno profili più gentili; alcuni sembrano costruiti qualche giorno fa da quanto sono intatti, altri invece sono poco più che ruderi ma sempre molto affascinanti. Andiamo a scoprirne alcuni!

Castello del Buonconsiglio

Molto probabilmente, la tua vacanza inizierà proprio da Trento, capoluogo e città principale del territorio. Forse non sai che proprio qui si trova uno dei migliori castelli del Trentino! Il Castello del Buonconsiglio, infatti, è un’attrazione assolutamente da non perdere se ami storia, architettura e arte.

Residenza dei principi-vescovi per secoli, oggi il castello è composto da diverse costruzioni risalenti a diverse epoche, e ospita una serie infinita di meraviglie. Imponenti torri, saloni magnificamente affrescati, collezioni artistiche e archeologiche, un giardino che è un piccolo paradiso di tranquillità… Da non perdersi è la Torre Aquila: i suoi interni sono decorati con il Ciclo dei Mesi, un vero e proprio capolavoro della tecnica dell’affresco.

castelli del Trentino: il Castello del Buonconsiglio

Castello di Arco

Spostandosi da Trento verso il Lago di Garda, i tuoi occhi saranno attratti da una meravigliosa rocca che si staglia nitida sulla cima di un alto sperone roccioso. Purtroppo, a causa dei differenti assalti subiti nel corso del tempo, l’antica fortezza è in rovina; di essa, sono rimaste le torri e solo una parte delle imponenti mura di cinta. Eppure, resta uno dei luoghi più belli da visitare nel territorio, soprattutto per la sua posizione impervia; ma anche per gli interni recentemente restaurati, con la Torre Grande ornata da meravigliosi affreschi.

Il Castello di Arco ti chiede un piccolo sacrificio; per raggiungerlo, infatti, dovrai percorrere un bel sentiero che si inerpica su per lo sperone, tra cipressi e uliveti. Ma lo sforzo sarà ripagato: da lassù, il panorama ti lascerà letteralmente senza fiato.

Castel Thun

Siamo nella Val di Non, zona conosciuta nel mondo per le sue mele croccanti e succose. Immerso nei meleti illuminati dal sole sorge l’edificio quadrangolare di Castel Thun, imponente e maestoso; è uno dei castelli del Trentino che tutti amano! Edificato in pieno Medioevo, è stato per secoli la residenza dei Thun, una famiglia molto importante della nobiltà del territorio; oggi, al suo interno potrai ammirare gli arredi originali (a partire dal XVI secolo), nonché armi, opere d’arte, carrozze e molto altro. Una vera chicca per chi ama la storia e la cultura… senza allontanarsi troppo dal meraviglioso verde trentino.

Castel Beseno

Se percorri la superstrada in direzione Trento, non puoi notarlo alla tua destra: una costruzione imponente, stretta e lunga, sembra quasi una grossa nave arenata sulla verde collina.

Risalente al XII secolo, questo castello ne ha viste di tutti i colori nel corso del tempo, come la storica battaglia di Calliano alla fine del 1400. Ciò che importa è che, oggi, Castel Beseno è un’attrazione meravigliosa per grandi e piccoli, in quanto ospita una vasta collezione museale, nonché mura e bastioni, cantine e cisterne, sale affrescate, l’antica cucina e meravigliosi punti panoramici. Qui sono a disposizione di tutti armature, elmi e armi per una rievocazione storica che ci riporti indietro nel tempo!

Castel Beseno

Castello di Avio

Il Castello di Avio è uno dei gioielli della Vallagarina, una valle che si apre intorno alle sponde del fiume Adige tra Rovereto e Trento. Gestito dal FAI che organizza diverse attività nel corso dell’anno, questo castello non è purtroppo perfettamente conservato; ma, forse, è nella sua decadenza che sta il suo fascino! Tra i più antichi castelli del Trentino, proprietà della famiglia dei Castelbarco, il fulcro del castello è il suo Mastio, risalente al XI secolo; poi, ci sono diverse torri, il Palazzo Baronale e le antiche mura. Qui potrai ammirare gli affreschi della Sala delle Guardie e della Camera di Amore; soprattutto, potrai salire fino in cima al Mastio per goderti una vista davvero spettacolare di tutte le colline della valle.

Castello di Rovereto

Come nel caso di Trento, torniamo ora a visitare un castello immerso in un contesto non naturalistico, ma cittadino; il Castello di Rovereto è speciale anche per ciò che ospita al suo interno. La roccaforte militare fu costruita intorno al XIII secolo in una posizione strategica; furono i Castelbarco a volerlo per controllare tutta la Vallagarina. Oggi e dal 1921, il castello ospita il Museo Italiano della Grande Guerra, il primo museo in Italia a essere totalmente dedicato alla Prima Guerra Mondiale. All’interno del castello, infatti, si trovano divise, armi, strumenti di guerra, manifesti propagandistici e reperti di tutti i tipi; è un vero e proprio salto nella storia, l’ideale per permettere a grandi e piccoli di scoprire molto del nostro passato.

castelli del Trentino: Rovereto

Cosa ne pensi di questi castelli del Trentino? Ne hai visitati alcuni? Siamo sicuri che sapranno ammaliarti con le loro bellezze! 

Condividi sui social network

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

7 + diciotto =

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali.

Il nostro sito Web utilizza i cookie e quindi raccoglie informazioni sulla tua visita per migliorare il nostro sito Web (analizzando), mostrarti i contenuti dei social media e le relative pubblicità. Consulta la nostra pagina cookies per ulteriori dettagli o accetta facendo clic sul pulsante "Accetta".

Cookie settings

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito Web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunctionalIl nostro sito Web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito Web.

AnalyticalIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzare ai fini di a.o. l'usabilità.

Social mediaIl nostro sito Web inserisce cookie sui social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AdvertisingIl nostro sito Web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti annunci pubblicitari di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

OtherIl nostro sito Web inserisce cookie di terze parti di altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.