Il tuo prossimo viaggio, come lo stavi cercando!

 

ItaliaCosa vedere a Matera, la perla della Basilicata | touripp.it

16 Agosto 2020by Agnese0

Cosa vedere a Matera, una delle città più suggestive di tutta Italia? Facciamo una passeggiata virtuale nella città lucana, alla ricerca di bellezza e meraviglia!

Gli scenari che Matera regala ai suoi visitatori sono qualcosa di davvero unico al mondo; qui, storia, arte e cultura si fondono nei panorami scolpiti nel tufo, il cui fascino è davvero impareggiabile. In questa città, che è una delle più antiche del mondo, la vita scorre ma sembra senza tempo: uomo e natura convivono armonicamente e sembra di entrare in un mondo a parte.

Aree naturali, chiese rupestri, gli straordinari Sassi, i musei, i percorsi culturali; cosa vedere a Matera se non tutto questo e oltre? Capitale Europa della Cultura nel 2019 e primo sito del Sud Italia a essere stato dichiarato Patrimonio UNESCO, Matera è un luogo da scoprire con occhi aperti e tanto senso di meraviglia. Puoi abbinare la visita di Matera ad altri borghi della Basilicata, a un tour generale della regione oppure alle bellezze della vicina Puglia.

Cosa vedere a Matera: un weekend di bellezza

Basta anche solo un weekend per iniziare a conoscere la bella città della Basilicata… e per innamorarsene! Ecco cosa vedere a Matera tra arte e cultura nella meravigliosa cornice dei Sassi.

I Sassi

Cosa vedere a Matera, se non i suoi incredibili Sassi? È proprio questo che rende questa città unica al mondo, non possiamo far altro che partire da qui. Ma di cosa si tratta, esattamente? Di un antico nucleo abitativo interamente scavato e costruito nel tufo, e completo di grotte che fungono da abitazioni, chiese rupestri, vicoli, giardini, cunicoli e terrazze. Ci sono due quartieri: il Sasso Caveoso, quello più antico e autentico, e il Sasso Barisano, con case un po’ più moderne e tutti i servizi utili.

I Sassi sono, insomma, del centro storico, culturale e artistico di Matera, un luogo dove perdersi alla scoperta dei dettagli e immaginare come potesse essere la vita all’interno delle grotte, come in un eccezionale presepe in scala aumentata.

cosa vedere a Matera

La Casa-Grotta

Ma come si viveva, un tempo, nei Sassi? Per capirlo e per conoscere meglio la storia di un luogo così particolare, nella lista di cosa vedere a Matera c’è sicuramente la Casa-Grotta, situata nel Sasso Caveoso. Si tratta di una casa “tipo”, abitata fino al 1957 da una numerosa famiglia di contadini, costituita da un’unica stanza arredata con mobili e utensili d’epoca. Osservando il focolare, gli attrezzi, il telaio, la mangiatoia per gli animali e tutti gli altri dettagli, potrai approfondire la tua conoscenza di questo mondo e capire meglio le condizioni di vita all’interno dei Sassi fino a non molti decenni fa.

Le chiese rupestri

La storia di Matera è indissolubilmente legata alle sue chiese rupestri: cripte, basiliche, santuari ed eremi costruiti all’interno delle grotte della Gravina a partire dall’Alto Medioevo. Si tratta di opere architettoniche davvero straordinarie e uniche al mondo; si utilizzano le forme naturali delle grotte e si realizzavano meravigliose decorazioni pittoriche che, oggi, rappresentano un patrimonio artistico davvero importantissimo.

Quali visitare? Ce ne sono moltissime, ma noi consigliamo la Chiesa di Santa Lucia alle Malve con i suoi bellissimi affreschi; la Chiesa di Santa Maria de Idris con la Cripta di San Giovanni; la Chiesa di San Pietro Barisano; la Chiesa di Santa Barbara, con la sua architettura vagamente orientaleggiante; il Convicinio di Sant’Antonio, costituito da quattro chiese rupestri intorno a un unico cortile.

Non perdere anche la meravigliosa Cripta del Peccato Originale, nella Gravina di Picciano; grazie ai suoi affreschi altomedievali, è considerata la “Cappella Sistina” della pittura parietale rupestre.

La Cattedrale

Tra tutte le chiese, ce n’è una che spicca per grandezza e bellezza; la Cattedrale è sicuramente nell’elenco di cosa vedere a Matera. Costruita in stile romanico-pugliese, risale al XIII secolo ed è oggi dedicata a Sant’Eustachio e alla Madonna della Bruna, patroni della città. Tra le sue principali caratteristiche, volgi lo sguardo al meraviglioso rosone, al campanile alto 52 metri, agli interni barocchi, al coro ligneo scolpito in mille piccoli dettagli.

Cattedrale e Sassi

Il Museo Musma

“Musma” sta per Museo della Scultura Contemporanea di Matera; un luogo dove i visitatoti potranno perdersi nella bellezza di centinaia di ceramiche, sculture, libri antichi, incisioni, gioielli, medaglie e molto altro! Potrai scoprire molto sulla storia della scultura, sul rapporto tra uomo e scultura, nonché conoscere da vicino alcuni capolavori di artisti come Pomodoro, Ortega, Cascella e molti altri. Un punto in più? L’ambientazione! Il museo, infatti, si trova all’interno del bellissimo Palazzo Pomeraci, il qualche ospita anche la Biblioteca Vanni Scheiwiller con oltre 5.000 volumi preziosi.

Il Palombaro Lungo

Siamo a Piazza Vittorio, una delle principali piazze della città. Il Palombaro Lungo rientra nelle cose da vedere a Matera per la sua interessante storia; si tratta niente più che di una grande cisterna scavata sotto la piazza per la raccolta dell’acqua piovana, ma con un intricato e ingegnoso sistema di grotte, gallerie e canali. Oggi, è possibile camminare in questi ambienti a 17 metri di profondità, riportati alla luce solo nel 1991, per ammirare da vicino una straordinaria opera di ingegneria idraulica.

Il Parco della Murgia Materana

Se ti avanza ancora un po’ di tempo, cosa vedere a Matera per fare il pieno di natura, oltre che di arte e cultura? La città lucana è circondata da meravigliose zone naturalistiche, come la Riserva Regionale San Giuliano, con l’omonimo lago, e il Colle Timmari.

La zona da non perdere, però, è il Parco della Murgia Materana, uno splendido altopiano ricco di prati fioriti, raggiungibile da Matera con un ponte sospeso che ti lascerà senza fiato. È una zona naturalistica, ma anche archeologica; qui, infatti, si trovano i resti di antichi villaggi neolitici e circa 150 chiese rupestri di origine benedettina o bizantina. Alcune presentano decorazioni davvero mirabili e, in ogni caso, si tratta di un’area tutta da scoprire, con lentezza e curiosità!

Sassi di Matera

Cosa ne pensi di questa lista di cosa vedere a Matera? Ci sei mai stato, o ti piacerebbe andarci? Noi non vediamo l’ora di trascorrere un weekend all’insegna di una bellezza così fuori dal comune!

Condividi sui social network

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

quattro × quattro =

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI TOURIPP

La tua dose mensile di aggiornamenti,

viaggi, sogni e curiosità dal mondo!

Accedi alla nostra community

Facebook

Twitter

Instagram

E-mail

GRAZIE 1000

per la registrazione!

Non sei ancora pronto a partire fisicamente?

Fallo con la mente! Iscriviti alla newsletter di Touripp per viaggiare intorno al mondo con i nostri tour e le nostre curiosità.

Accedi alla nostra community

Facebook

Twitter

Instagram

E-mail

GRAZIE 1000

per la registrazione!

Il nostro sito Web utilizza i cookie e quindi raccoglie informazioni sulla tua visita per migliorare il nostro sito Web (analizzando), mostrarti i contenuti dei social media e le relative pubblicità. Consulta la nostra pagina cookies per ulteriori dettagli o accetta facendo clic sul pulsante "Accetta".

Cookie settings

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito Web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunctionalIl nostro sito Web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito Web.

AnalyticalIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzare ai fini di a.o. l'usabilità.

Social mediaIl nostro sito Web inserisce cookie sui social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AdvertisingIl nostro sito Web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti annunci pubblicitari di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

OtherIl nostro sito Web inserisce cookie di terze parti di altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.