Il tuo prossimo viaggio, come lo stavi cercando!

 

ItaliaCosa vedere a Roma in due giorni se è la tua prima volta

1 Dicembre 2019by Touripp0

Imperiale, suggestiva, a tratti solenne: Roma è una città che non stanca mai, e che conserva tesori inestimabili davvero in ogni angolo e in ogni piazza. Non l’hai ancora visitata? Devi rimediare subito! E qui ti diamo qualche indicazione su cosa vedere a Roma in due giorni se è la tua prima volta e non vuoi perderti le sue attrazioni più speciali.

Roma è la capitale del nostro Belpaese, ma non solo; è soprattutto una città estremamente ricca di storia e cultura. Forse la più ricca al mondo, in questo senso! Roma è la culla della nostra civiltà e il punto d’inizio di tutto ciò che l’Italia è oggi. E, a proposito di oggi, Roma sa anche essere una città moderna e al passo coi tempi; casa di musei, arte, architettura, quartieri trendy, parchi verdi, luoghi di shopping ed eventi dal respiro internazionale.

È possibile che tu non l’abbia mai visitata, o che tu ci sia stato solo di passaggio. Ma non disperare: anche solo un weekend può bastare per rimediare! Oltre a provare uno dei nostri tour per Roma, potresti dare un’occhiata al nostro itinerario qui sotto.

Cosa vedere a Roma in due giorni: primo giorno

Un weekend è davvero poco per scoprire Roma al meglio; eppure, se hai un buon passo e tanta voglia di esplorare, in due giorni si possono vedere tante cose! Partiamo dal primo giorno, che si estende prettamente nella zona occidentale della capitale.

Basilica di San Pietro

Ok, è vero: la prima tappa di questa lista di cosa vedere a Roma in due giorni… non è a Roma! Tecnicamente, la Basilica di San Pietro si trova nello Stato indipendente di Città del Vaticano. Eppure, una volta che si è a Roma non si può non andare a dare un’occhiata! Non avrai tempo di visitare i Musei Vaticani, ma ti invitiamo ad ammirare la Basilica, che è la chiesa più grande del mondo e simbolo indiscusso del cattolicesimo. Costruita tra il XVI e il XVII secolo in stile rinascimentale-barocco, si trova di fronte alla spettacolare Piazza San Pietro, abbracciata dal colonnato del Bernini.

Basilica di San Pietro
La cupola della Basilica di San Pietro è un punto di riferimento inconfondibile nello skyline di Roma.

Castel Sant’Angelo

A breve distanza dalla Basilica si trova l’imponente ma elegante silhouette di Castel Sant’Angelo. Voluto dall’imperatore Adriano nel 130 d.C. come suo mausoleo, nel corso della storia è stato prigione, residenza, rifugio dei papi, roccaforte… La sua storia è interminabile e ricca di aneddoti e curiosità. Oggi lo si può visitare e si può anche percorrere il mitico Passetto; se non hai tempo, ti basterà ammirarlo dall’esterno, magari nella prospettiva delle meravigliose statue di Ponte Sant’Angelo.

Piazza Navona, Pantheon e Campo de’ Fiori

Attraversato il Tevere, una breve passeggiata ti porterà in quella che è sicuramente una delle piazze più belle di Roma: Piazza Navona. In questo enorme “salotto” sociale, circondato da ristoranti e caffetterie, troverai anche la splendida e colossale Fontana dei Quattro Fiumi, voluta anch’essa dal Bernini.

Addentrati nelle strade di Roma e raggiungi il Pantheon, il grande tempio costruito addirittura nel 27 a.C. in onore di tutte le divinità. Oggi è una chiesa cristiana e colpisce ogni visitatore per la sua particolare forma rotonda e per la cupola con il famoso oculo centrale. Potrai entrare e curiosare tra le tombe illustri; soprattutto, potrai lasciarti andare a un grande senso di meraviglia.

Poco lontano si trova Campo de’Fiori, con la statua di Giordano Bruno e il suo caratteristico e coloratissimo mercato.

Cosa vedere a Roma in due giorni: Pantheon
La cupola del Pantheon è davvero un’opera d’arte: con 28 cassettoni per fila e l’oculo centrale, è la cupola più grande del mondo.

Isola Tiberina e Trastevere

Dopo aver attraversato la storica Isola Tiberina in mezzo al Tevere, cosa vedere a Roma in due giorni per godersi una serata in mezzo alla gente del posto? Trastevere è sempre una buona idea: questo quartiere di origine popolare-operaia, è oggi un bel mix di case storiche e locali super trendy, opere di street art e birrifici artigianali, boutique hotel e botteghe caratteristiche. Un po’ bohémien e molto romano, Trastevere è la zona dove andare per una passeggiata e una cena ai tavolini per le strade.

Cosa vedere a Roma in due giorni: secondo giorno

Siamo al secondo giorno: sveglia presto, e la nostra lista di cosa vedere a Roma in due giorni inizia dal polmone verde della città!

Villa Borghese e Terrazza del Pincio

Se il tempo è bello, non c’è niente di meglio che iniziare la giornata con una passeggiata nel verde del parco di Villa Borghese. Troverai giardini all’inglese e all’italiana, ampi viali, laghetti e fontane, panchine dove riposarsi… E la stupenda Terrazza del Pincio, da cui ammirare una vista spettacolare sulla città. Se pensi di avere tempo, una visita a Villa Borghese vale davvero la pena!

Piazza del Popolo

Proprio sotto al Pincio si apre come un grande respiro Piazza del Popolo, un altro dei principali fulcri sociali e culturali di Roma. Visita la Basilica di Santa Maria del Popolo, ammira l’imponente obelisco, e poi incamminati verso il cuore di Roma, passeggiando lungo Via del Corso o Via del Babuino.

Piazza di Spagna e Fontana di Trevi

A breve distanza, si trovano due attrazioni davvero celebri, sicuramente nella lista di cosa vedere a Roma in due giorni. Troverai prima la splendida Piazza di Spagna, circondata da palazzi storici e abbellita dalla famosa scalinata risalente al XVIII secolo.

Ancora una piacevole passeggiata e arriverai a uno dei simboli di Roma: la Fontana di Trevi. Costruita dall’architetto Nicola Salvi sulla facciata di Palazzo Poli, fu completata nel 1762 ed è un vero trionfo del barocco tra stucchi, marmi e travertino. Bellissima da vedere sia di giorno sia di sera!

Cosa vedere a Roma in due giorni: Fontana di Trevi
Fontana di Trevi: protagonista del film La Dolce Vita di Fellini e anche della leggenda per cui bisognerebbe tirare una monetina per assicurarsi una nuova visita a Roma!

Altare della Patria

Procedendo ancora verso sud, raggiungerai un altro dei simboli di Roma: il Vittoriano. Spesso conosciuto più come Altare della Patria, è un imponente e solenne monumento nazionale costruito alla fine del 1800 e dedicato a Vittorio Emanuele II. Ti impressionerà con il suo marmo bianco e le sue possenti statue; se non trovi troppa fila, potrai anche prendere l’ascensore e salire sulla terrazza in cima al monumento: la vista ti lascerà senza fiato.

Fori Imperiali e Colosseo

Alle spalle del Vittoriano si apre l’incredibile spettacolo dei Fori Imperiali e del Foro Romano, che rappresentano la più importante testimonianza della civiltà romana, risalente a centinaia e centinaia di anni fa. Ti basterà passeggiare per ammirare con i tuoi occhi colonne, archi, capitelli e resti che raccontano della storia ancora prima di Cristo: qui la storia si fa viva!

Infine, come terminare al meglio questo itinerario di cosa vedere a Roma in due giorni? Sicuramente con il Colosseo che, davvero, non merita alcun tipo di espressione. Patrimonio UNESCO, una delle sette meraviglie del mondo moderno, simbolo di Roma e dell’Italia conosciuto in tutto il mondo; il Colosseo è il più grande e antico anfiteatro del mondo, e risale all’epoca Flavia nel 71 d.C. Potrai ammirarlo da fuori a qualsiasi ora del giorno, oppure visitarne l’interno: dai sotterranei fino al punto panoramico del quinto anello.

Colosseo
Anche l’inaugurazione del Colosseo fu colossale, ai suoi tempi: 100 giorni di spettacoli senza interruzione!

Un itinerario perfetto con la lista di cosa vedere a Roma in due giorni, specialmente se non c’eri mai stato prima: pronto a fare il pieno di storia, bellezza e stupore?

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

otto + 18 =

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI TOURIPP

La tua dose mensile di aggiornamenti,

viaggi, sogni e curiosità dal mondo!

Accedi alla nostra community

Facebook

Twitter

Instagram

E-mail

GRAZIE 1000

per la registrazione!

Non sei ancora pronto a partire fisicamente?

Fallo con la mente! Iscriviti alla newsletter di Touripp per viaggiare intorno al mondo con i nostri tour e le nostre curiosità.

Accedi alla nostra community

Facebook

Twitter

Instagram

E-mail

GRAZIE 1000

per la registrazione!

Il nostro sito Web utilizza i cookie e quindi raccoglie informazioni sulla tua visita per migliorare il nostro sito Web (analizzando), mostrarti i contenuti dei social media e le relative pubblicità. Consulta la nostra pagina cookies per ulteriori dettagli o accetta facendo clic sul pulsante "Accetta".

Cookie settings

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito Web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunctionalIl nostro sito Web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito Web.

AnalyticalIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzare ai fini di a.o. l'usabilità.

Social mediaIl nostro sito Web inserisce cookie sui social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AdvertisingIl nostro sito Web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti annunci pubblicitari di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

OtherIl nostro sito Web inserisce cookie di terze parti di altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.