Il tuo prossimo viaggio, come lo stavi cercando!

 

ThailandiaCosa fare a Bangkok? Alla scoperta della capitale thailandese

4 Gennaio 2019by Touripp0

In molti si chiedono cosa fare a Bangkok in previsione di un viaggio in Thailandia; la capitale, infatti, è una città di contrasti e perdizione, dove orientarsi inizialmente non è facile.

Ma alla fine si parte senza paura, spinti dalla voglia di esplorare una città vivace, poliedrica, ricca di sorprese. Una città, soprattutto, che è capitale della Thailandia, uno dei Paesi più gettonati del Sud-Est Asiatico grazie al suo meraviglioso patrimonio culturale e naturalistico.

Per andarne alla scoperta, Bangkok è sempre l’imprescindibile punto di partenza; non solo per quanto è facile raggiungerla, ma anche perché è il modo migliore per iniziare a conoscere questa interessantissima cultura. In questo senso, i tour organizzati in Thailandia per scoprire Bangkok sono un’ottima idea!

Visitare Bangkok in sicurezza

Nonostante Bangkok non sia una capitale particolarmente pericolosa, è bene tenere a mente alcune regole generali per non rischiare di rovinarsi il viaggio.

Bangkok
Bangkok è la capitale e la più grande città della Thailandia.

Per soggiorni in Thailandia inferiori a 30 giorni, non sono richiesti visti particolari; ricorda, però, di controllare il passaporto, che deve avere una validità residua di almeno 6 mesi. Non dimenticare di portare il documento d’identità sempre con te; ai turisti sprovvisti può capitare di essere tratti in arresto. Prima della partenza ti consigliamo, poi, di sottoscrivere una polizza assicurativa sanitaria volta alla copertura di possibili spese mediche ed eventuale rimpatrio in aereo.
Infine, durante la vacanza presta attenzione a locali di dubbia fama, non addentrarti solo nelle aree periferiche (specie di notte), porta poco contante con te e non indossare accessori di valore troppo vistosi.

Cosa fare a Bangkok? Le attrazioni principali

I silenziosi templi dalle cupole dorate e i grattacieli svettanti, il caos dei tuk tuk sulle strade e i bar panoramici più trendy, lo street food saporito e i vivaci mercati; Bangkok è un mix di passato, presente e futuro, di luci, colori, odori e sensazioni. Un mix davvero ben riuscito, tanto da restare felicemente impresso nel cuore di tantissimi suoi visitatori.

Ma cosa fare a Bangkok? La capitale della Thailandia è un vero e proprio scrigno ricco di tesori e l’elenco dei luoghi da visitare sembra non avere fine. Noi abbiamo scelto per te alcune tappe obbligate, che ti aiuteranno a capire la personalità di questa meravigliosa città.

Ammirare le linee perfette del Palazzo Reale

Immagina di ritrovarti nel caos della città e poi, all’improvviso, di essere circondato da silenzio, bellezza e lindore; sei dentro al grande complesso del Palazzo Reale, sicuramente primo nella lista di cosa fare a Bangkok perché suo simbolo principale.

Cortili, porticati, pagode dorate, statue bizarre, templi spirituali abbelliti da stucchi, intarsi e vetrate; questo è ciò che ti aspetta. Dedicati anche al grande e meraviglioso parco che circonda il palazzo; ma non dimenticare di visitare la cappella reale, Wat Phra Kaew, che custodisce la splendida statua del Buddha di smeraldo.

Cosa fare a Bangkok? Vedere il Palazzo Reale
Il Grande Palazzo Reale è la residenza ufficiale dei re di Thailandia dal 1785.

Sentire la spiritualità a Wat Pho

Cosa fare a Bangkok, se non immergersi anche solo per un attimo nella spiritualità dei suoi templi? Il più famoso e principale luogo di culto è sicuramente il Wat Pho; il tempo è celebre soprattutto per il suo Buddha sdraiato. Alta 15 metri e lunga 46, la statua è davvero enorme… ed è interamente ricoperta d’oro.

Se non vedi l’ora di provare l’esperienza del massaggio thai, provalo alla scuola del tempio: sarà un momento rigenerante.

Visitare gli altri templi cittadini

Bangkok è una città molto legata alla propria religione, e visitarne i luoghi di culto è importante per conoscere la città anche da un punto di vista culturale e sociale. Di templi (wat) a Bangkok ce ne sono a migliaia… Noi ti consigliamo di inserire nel tuo itinerario il Wat Benchamabophit, un luogo davvero magico e incredibile perché interamente realizzato in marmo bianco di Carrara. Anche il Wat Traimit, con la sua statua del Buddha in oro massiccio, è da non perdere.

Sulle sponde del fiume Chao Praya si trova infine il mistico Wat Arun, noto anche come Tempio dell’Alba; le sue terrazze sono decorate con scintillanti porcellane cinesi, e dalla sua cima si gode di una bellissima vista sulla città.

Wat Traimit - Buddha d'oro
La più grande statua in oro massiccio al mondo, il Buddha d’oro è uno dei tesori più preziosi della Thailandia e del Buddhismo.

Perdersi a Chinatown

Chinatown nell’elenco di cosa fare a Bangkok, in Thailandia? Ebbene sì, perché questo quartiere a prevalenza cinese rappresenta il cuore pulsante della città. Le stradine, i tipici carretti stracarichi di alimenti, i mercati colorati, il caos frenetico della normale vita quotidiana di una metropoli che non si ferma mai; Chinatown è il luogo dove passeggiare senza meta se si vuole conoscere da vicino lo stile di vita di Bangkok.

Lasciati trasportare indietro nel tempo e soffermati tra botteghe e bancarelle per acquistare souvenir e prodotti tipici come spezie, oro, tessuti, oggettini portafortuna, ma anche una discreta quantità di simpatiche cianfrusaglie! Dopo, è l’ora di assaggiare qualche piatto tipico in uno dei tanti ristorantini, oppure alle bancarelle di street food.

Fare il pieno di bellezza nella Casa di Jim Thompson

Lo stilista e architetto americano si trasferì a Bangkok negli anni Cinquanta, e abitò per anni in questa deliziosa casa in legno teak, circondata dai caratteristici canali cittadini, i khlong. Oggi, la casa è stata trasformata in un affascinante museo, dove ammirare una ricca collezione di ceramiche e porcellane orientali, sculture e mobili antichi. Tutto prima di concedersi un po’ di relax nel meraviglioso giardino!

Rigenerarsi a Lumphini Park

Se tra caos e spiritualità senti di ave bisogno di una pausa, cosa fare a Bangkok per rilassarsi un po’? Semplice: si va al Lumphini Park, il polmone verde della città. Il parco è contraddistinto da aree per il fitness, percorsi pedonali su cui passeggiare senza meta, una vegetazione rigogliosa, laghi artificiali, giardini di palme e bambù; ma anche grandi prati da cui ammirare lo stupendo tramonto sui grattacieli più alti di Bangkok!

Lumphini Park
Lumphini park un grande parco abitato da grandi varani e circondato da coreografici grattacieli.

Cosa fare a Bangkok, secondo te? Noi non vediamo l’ora di scoprire questa città così caotica e scintillante, ma anche spirituale e ricca di tradizioni!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

4 × due =

Ho letto la policy privacy e accetto il trattamento dei miei dati personali.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI TOURIPP

La tua dose mensile di aggiornamenti,

viaggi, sogni e curiosità dal mondo!

Accedi alla nostra community

Facebook

Twitter

Instagram

E-mail

GRAZIE 1000

per la registrazione!

Non sei ancora pronto a partire fisicamente?

Fallo con la mente! Iscriviti alla newsletter di Touripp per viaggiare intorno al mondo con i nostri tour e le nostre curiosità.

Accedi alla nostra community

Facebook

Twitter

Instagram

E-mail

GRAZIE 1000

per la registrazione!

Il nostro sito Web utilizza i cookie e quindi raccoglie informazioni sulla tua visita per migliorare il nostro sito Web (analizzando), mostrarti i contenuti dei social media e le relative pubblicità. Consulta la nostra pagina cookies per ulteriori dettagli o accetta facendo clic sul pulsante "Accetta".

Cookie settings

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito Web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunctionalIl nostro sito Web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito Web.

AnalyticalIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzare ai fini di a.o. l'usabilità.

Social mediaIl nostro sito Web inserisce cookie sui social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AdvertisingIl nostro sito Web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti annunci pubblicitari di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

OtherIl nostro sito Web inserisce cookie di terze parti di altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.